ONORE AI MILITARI CADUTI NELLO SCONTRO TRA TORNADO

da sinistra verso destra
Cap. Alessandro Dotto (Pilota)
Cap. Paolo Piero Franzese (Navigatore)
Cap. Mariangela Valentini (Pilota)
Cap. Giuseppe Palminteri (Navigatore)

* * * * 
LE BIOGRAFIE DEI QUATTRO UFFICIALI

Il Cap. Pil. Alessandro DOTTO, nato a Ivrea (Torino) il 28 giugno 1983, proveniente dai corsi normali dell’Accademia Aeronautica, frequentata negli anni dal 2003 al 2007 con il Corso “Drago V”, dove ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Aeronautiche presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II.
Assegnato nell’ottobre del 2007 al 61° Stormo di Lecce, ha conseguito nell’agosto del 2008 il brevetto di Pilota Militare sul velivolo MB-339/A.
Trasferito il 16 settembre 2008 al 6° Stormo di Ghedi e assegnato il 26 settembre 2009 al 154° Gruppo Volo, ha effettuato, nel periodo gennaio 2010 – maggio 2011 il corso pre-operativo presso il 61° Stormo di Lecce e la transizione sul velivolo TORNADO PA-200 presso il 102° Gruppo Volo del 6° Stormo di Ghedi.
Nell’ambito del citato Gruppo ha ricoperto l’incarico di Pilota della 391ª Squadriglia. È stato promosso Capitano nel settembre 2012.
Abilitazione al volo su cinque differenti velivoli: SF260, Aliante TWA, MB339, MB339CD, Tornado PA-200.

Il Cap. Nav. Paolo Piero FRANZESE, nato a Benevento il 22 marzo 1979, proviene dai corsi normali dell’Accademia Aeronautica, frequentata negli anni dal 1999 al 2005 con il Corso “Zodiaco IV”, dove ha conseguito la Laurea in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II.
Nel settembre del 2005 ha conseguito, presso la Naval Air Station di Pensacola (Florida – USA), il brevetto di Navigatore Militare sul velivolo T2-C.
Assegnato il 20 dicembre 2005 al 154° Gruppo Volo del 6° Stormo di Ghedi, ha effettuato, nel periodo gennaio 2006 – dicembre 2006 il corso pre-operativo presso il 61° Stormo di Lecce e la transizione sul velivolo TORNADO PA-200 presso il 102° Gruppo Volo del 6° Stormo di Ghedi.
Nell’ambito del citato Gruppo ha ricoperto, tra gli altri, gli incarichi di Capo Nucleo Voli e Statistica, di Capo Organo di Sicurezza, di Capo Sezione Pianificazione Navigazione e Radar Predizione e di Comandante della 395ª Squadriglia.
Nel periodo aprile – agosto 2011 è stato più volte rischierato con il 6° Stormo presso il Task Group Air “Birgi” di Trapani nell’ambito dell’Operazione Unified Protector con l’incarico di Navigatore Squadriglia Volo.
Nel periodo settembre – dicembre 2013 ha frequentato il 79° Corso Normale presso l’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze. È stato promosso Capitano in data 17/09/2008.
Abilitazione al volo su sei differenti velivoli: SF260, T2, T34, T39, MB339, Tornado PA-200.
È insignito delle seguenti onorificenze: Medaglia Militare Aeronautica di Lunga Navigazione Aerea di 3° Grado (Bronzo); Croce d’Argento per anzianità di Servizio (anni 16). Sposato con un figlio.

Il Cap. Pil. Mariangela VALENTINI, nata a Borgomanero (Novara) il 14 settembre 1982, proveniente dai corsi normali dell’Accademia Aeronautica, frequentata negli anni dal 2001 al 2006 con il Corso “Borea V”, dove ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Aeronautiche presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II.
Nel novembre del 2006 ha conseguito, presso il 61° Stormo di Lecce, il brevetto di Pilota Militare sul velivolo MB-339/A.
Assegnata il 7 dicembre 2006 al 154° Gruppo Volo del 6° Stormo di Ghedi, ha effettuato, nel periodo settembre 2007 – novembre 2009 il corso pre-operativo presso il 61° Stormo di Lecce e la transizione sul velivolo TORNADO PA-200 presso il 102° Gruppo Volo del 6° Stormo di Ghedi.
È stata comandata ad Herat (Afghanistan) quale componente della Forza Multinazionale impiegata per conto dell’O.N.U. nell’Operazione “ISAF” dal 30 agosto 2010 al 9 marzo 2011.
A ottobre 2011 è stata rischierata con il 6° Stormo presso il Task Group Air “Birgi” di Trapani nell’ambito dell’Operazione Unified Protector con l’incarico di Pilota Squadriglia Volo.
Trasferita a maggio 2012 presso l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli con l’incarico di Ufficiale Addetto al Comando 1° Corso Normale del Comando Corsi.
Rientrata al 6° Stormo a settembre 2013 è stata assegnata al 154° Gruppo Volo dove ha ricoperto, tra gli altri, l’incarico di Comandante della 395ª Squadriglia e di Comandante della 396ª Squadriglia.
È stata promossa Capitano in data 15/09/2010.
Abilitazione al volo su sette differenti velivoli: SF260, NH500D, P180, TWA, MB339, MB339CD, Tornado PA-200.
È stata insignita delle seguenti onorificenze: Medaglia Militare Aeronautica di Lunga Navigazione Aerea di 3° Grado (Bronzo); Medaglia NATO non art. 5 in riconoscimento dei servizi prestati con la NATO in relazione all’Operazione ISAF; Croce Commemorativa per la partecipazione alle operazioni di concorso al mantenimento della sicurezza internazionale nell’ambito delle operazioni militari svolte con le Forze Armate Nazionali a favore della pacificazione in Afghanistan.

Il Cap. Nav. Giuseppe PALMINTERI, nato a Palermo il 5 febbraio 1978, proveniente dai corsi normali dell’Accademia Aeronautica, frequentata negli anni dal 1999 al 2006 con il Corso “Zodiaco IV”, dove ha conseguito la Laurea in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II.
Nel novembre del 2005 ha conseguito, presso la Naval Air Station di Pensacola (Florida – USA), il brevetto di Navigatore Militare sul velivolo T2-C.
Assegnato il 21 febbraio 2006 al 154° Gruppo Volo del 6° Stormo di Ghedi, ha effettuato, nel periodo maggio 2006 – febbraio 2008 il corso pre-operativo presso il 61° Stormo di Lecce e la transizione sul velivolo TORNADO PA-200 presso il 102° Gruppo Volo del 6° Stormo di Ghedi.
Nell’ambito del citato Gruppo ha ricoperto, tra gli altri, gli incarichi di Capo Sezione Pianificazione Navigazione e Radar Predizione.
Ha prestato servizio dal 20 maggio 2011 al 12 ottobre 2011 a Farah, in Afghanistan, nell’ambito della Forza Multinazionale impiegata per conto dell’O.N.U. nell’Operazione “ISAF”.
A ottobre 2011 è stato rischierato con il 6° Stormo presso il Task Group Air “Birgi” di Trapani nell’ambito dell’Operazione Unified Protector con l’incarico di Navigatore Squadriglia Volo e di Comandante Squadriglia Volo.
Nel periodo settembre – dicembre 2013 ha frequentato il 79° Corso Normale presso l’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze.
È stato promosso Capitano in data 17/09/2008.
Abilitazione al volo su sei differenti velivoli: SF260, T2, T6, T39, MB339, Tornado PA-200.
È insignito della Medaglia Militare Aeronautica di Lunga Navigazione Aerea di 3° Grado (Bronzo); Medaglia NATO non art. 5 in riconoscimento dei servizi prestati con la NATO in relazione all’Operazione ISAF; Croce d’Argento per anzianità di 16 anni di servizio.

Le nostre più sentite condoglianze alle famiglie delle vittime
ed ai commilitoni degli Ufficiali dell’Aeronautica Militare

Nessun commento:

Posta un commento