L’AERONAUTICA MILITARE CELEBRA IL 4 NOVEMBRE

 
Il 4 Novembre si celebrerà il “Giorno dell’Unità Nazionale” e “Giornata delle Forze Armate”, in ricordo della fine della Prima Guerra Mondiale. Il 4 Novembre 1918, infatti, con l’entrata delle truppe italiane vittoriose a Trento e Trieste, dopo quasi tre anni e mezzo di combattimenti, si concludeva quella che allora venne definita la “Grande Guerra”. Dichiarata festa nazionale con il Regio decreto n. 1354 del 23 ottobre 1922, la ricorrenza è arrivata fino ai tempi nostri sopravvivendo a cambiamenti politici, sociali ed economici. I luoghi simbolo della giornata del 4 Novembre sono sicuramente i Sacrari Militari, in cui sono custodite le spoglie di migliaia di combattenti che hanno perso la vita durante le guerre. Tra questi il Vittoriano, dove dal 4 novembre 1921 vi è sepolta la salma di un Milite Ignoto che rappresenta tutti i caduti, il Sacrario militare italiano di Redipuglia (Gorizia) e il Sacrario Militare dei Caduti dOltremare di Bari.

Come per gli anni passati, l’Aeronautica Militare fornirà il proprio contributo per le celebrazioni del 4 novembre e in particolare:

  • La Banda Musicale dell’Aeronautica Militare si esibirà lunedì 4 novembre in Piazza del Pantheon a Roma. 
  • La Pattuglia Acrobatica Nazionale effettuerà un passaggio sull’Altare della Patria il 4 Novembre durante la cerimonia di deposizione della corona d’alloro da parte del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.
A Bari nella giornata del 4 Novembre, presso il Sacrario Militare Caduti d’Oltremare, avrà luogo una cerimonia di deposizione della corona di alloro alla presenza del Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini.
Analogamente sarà deposta una corona di alloro al Sacrario militare italiano di Redipuglia.

L’Aeronautica Militare presenzierà anche in numerose altre città italiane che faranno da cornice alle celebrazioni del 4 Novembre e fornirà, inoltre, la possibilità di visitare alcuni dei suoi Istituti/Reparti nell’ambito del progetto “Caserme Aperte”, tra cui l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli (Napoli) e l’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze. Il Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle (Roma) sarà aperto ai visitatori.

Per ulteriori approfondimenti ed informazioni su tutti gli eventi previsti nelle principali città visita il sito del Ministero della Difesa.

Nessun commento:

Posta un commento