Regione FVG e Frecce Tricolori, stretta nuova collaborazione

La presidente della Regione FVG Debora Serracchiani ha incontrato questo pomeriggio i componenti della pattuglia delle Frecce Tricolori nella loro base di Rivolto. La presidente, che si è detta onorata dall’invito a visitare la sede di Rivolto, era accompagnata dal vicepresidente della Regione, Sergio Bolzonello, ed è stata accolta da Jan Slangen Pony 0 e Comandante delle Frecce, dal capo della base, Col. Stefano Tessano, dal Caposervizio efficienza aeromobili Andrea Bolzicco.

Il “quadro” dell’anno 2013 con le firme di tutti gli ufficiali ed una brochure sono stati offerti alla presidente in ricordo dell’incontro, prima di visitare le strutture in attesa del decollo del gruppo alla volta dell’Aeroporto di Istrana (Treviso), dove si preparerà in vista della manifestazione che avrà luogo domenica a Jesolo.

Serracchiani ha seguito con interesse la partenza della prima sezione, seguita a stretto giro dalla seconda e dalla riserva, mentre sopra la sua testa gli aerei prendevano le rispettive posizioni, e si è accordata con il Comandante per un nuovo incontro, questa volta nella sede della Giunta a Trieste, per parlare di una serie di iniziative da portare avanti sulla scia di quelle già avviate da Turismo FVG per aumentare il livello di conoscenza del Friuli Venezia Giulia.

«Abbiamo in mente nuovi strumenti operativi di collaborazione - ha detto Serracchiani - anche in vista di due eventi importanti: l’Anniversario della Grande Guerra e le manifestazioni connesse e il grande raduno delle Frecce a Rivolto nel 2015». «Si stringono così ulteriormente i rapporti tra la Regione e le Frecce» ha detto Bolzonello, mentre la presidente sottolineava il ruolo della squadriglia acrobatica, «una eccellenza dell’Italia che onora il Friuli Venezia Giulia con la scelta di avere la sua casa a Rivolto».

Nessun commento:

Posta un commento